Amicizia Uomo-Donna

Spesso mi sono sentita dire che l’amicizia uomo-donna non esiste, che si tratta di una chimera e che in realtà si mettono sempre di mezzo i sentimenti, o l’attrazione o entrambi.
L’altra sera ho rivisto il film Harry ti presento Sally, un film che mi piace un sacco e che trovo anche pieno di verità, e in effetti, se vogliamo, rappresenta l’ennesima conferma che, a lungo andare, il rapporto di amicizia è destinato a evolversi e a modificarsi in qualcos’altro.

A essere sincera, io ho sempre creduto che l’amicizia uomo-donna fosse qualcosa di possibile e fattibile. Ho sempre creduto che non ci fosse niente di male ad avere amicizie miste e che, anzi, a volte avere una prospettiva “diversa” fosse un arricchimento, una risorsa extra che aiuta a vedere le cose con maggior completezza e profondità.

Benché negli ultimi mesi diverse persone abbiano cercato di minare questa mia convinzione, l’esperienza personale mi porta a rimanere fedele a quest’idea.
Dopo quello che stavo vivendo nell’ultimo periodo, ho sentito il bisogno di interagire con qualcuno che sapevo che mi voleva bene e che poteva darmi un’opinione sincera sulla situazione. E il primo nome che mi è venuto in mente non è stato quello di un’amica, ma di un amico.

La nostra amicizia va avanti da circa 10 anni, ci siamo conosciuti ai tempi dell’università e anche se gli impegni della vita portano ad allontanarsi e a non sentirsi tutti i santi giorni, il legame non si è mai spezzato. Mi sono affezionata sinceramente a lui e lo trovo una persona davvero speciale e luminosa. Emana un’energia pura, limpida, buona. Riusciamo a rispettarci nelle divergenze, a essere trasparenti l’uno con l’altra, ma quello che ci lega non sfora in nulla di diverso da una genuina amicizia.
Parlare con lui mi ha fatto bene. La sua prospettiva mi ha portato a vedere le cose sotto un’altra luce e a considerare aspetti su cui non avevo posto eccessiva attenzione. Mi ha dato dei consigli sentiti, di cuore, invitandomi a “guardare oltre” e a non essere troppo ingenua, perché questo rischia di essere il mio errore.
Ho sentito l’effetto benefico delle sue parole e ne ho fatto tesoro, facendomele girare per la testa e riascoltandole dentro di me.
In questo momento lui era l’unica persona al mondo a potermi parlare così, ma quelle parole erano l’unica cosa di cui avevo bisogno.

6 pensieri su “Amicizia Uomo-Donna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...