11:11, il Portale della Manifestazione

Oggi, 11 Novembre, è l’occasione giusta per parlare di una combinazione numerologica particolare, l’11:11 appunto.
Secondo la Numerologia, ma non solo, la realtà è riconducibile ai numeri, e ogni numero emette una specifica frequenza vibrazionale. Pitagora fu il primo a riconoscere il potere dei numeri, dimostrando che il mondo era basato su principi matematici e geometrici ben definiti (da qui emerge anche la geometria sacra). Ma prima di lui, la Kabbalah ebraica, che è una scienza spirituale mistica, ha sviluppato l’idea che si potesse scoprire il significato del mondo e degli individui attraverso lo studio dei numeri.
Anche nella Radionica, disciplina che studio e di cui mi occupo professionalmente, esiste una metodologia che sfrutta proprio il potere vibrazionale dei numeri attraverso l’utilizzo e la creazione di vere e proprie rate radioniche, ovvero sequenze numeriche che emettono una specifica onda di forma in grado di rispondere a uno scopo preciso, che sia per il benessere, per il lavoro, la salute o qualsiasi altro obiettivo.

I numeri hanno quindi un loro significato, e le sequenze doppie in special modo nascondono dei messaggi che possono rivelarsi particolarmente importanti. In base al principio della sincronia, quando vediamo o pensiamo a un numero, significa che lo abbiamo attratto noi, che emaniamo frequenze simili e, pertanto, in qualche modo riflette la nostra interioritĂ .

Sant’Agostino disse: “I numeri sono il linguaggio universale offerto dalle divinitĂ  agli umani come riconferma della verità”.

Vediamo nello specifico il significato dell’11:11.

Continua a leggere “11:11, il Portale della Manifestazione”