La Papessa

Con la carta del Mago abbiamo scoperto di avere delle risorse e che dobbiamo semplicemente decidere come indirizzare e sfruttare quell’energia: ecco che arriva il momento di porsi delle domande importanti e iniziare a pensare in modo profondo: cosa ci facciamo qui? qual è il nostro scopo? c’è un divino?

Papessa, Heaven & Earth Tarot

La Papessa, la lama numero 2, è la prima figura femminile che incontriamo e rappresenta la ricerca interiore, la saggezza. Nell’iconografia è raffigurata una donna in vesti chiare, seduta tra due colonne, una nera e una bianca, su cui sono incise le lettere B e J. Si ritiene che queste siano le colonne del Tempio di Iside, la B sta per Bohas, la Mitezza (principio femminile), mentre la J sta per Jakin, la Forza (principio maschile). Da notare la B chiara sulla colonna nera, e la J scura sulla colonna bianca: è un chiaro rimando al simbolo taoista ☯️ che esprime la natura duale dell’Universo: tutto ciò che si manifesta prevede l’equilibrio e l’integrazione dei lati oscuri e luminosi, del bene e del male, del principio ricettivo (Yin) e il principio creativo (Yang).

Sul grembo regge la Torah, il libro ebraico della Legge. In passato certe verità venivano celate all’interno di immagini religiose perché la loro divulgazione era proibita. Se, a prima vista, la Papessa potrebbe simboleggiare una virtù religiosa, per gli esoteristi è in realtà colei che incarna il sapere magico, alchemico e astrologico. Quindi la Torah potrebbe simboleggiare sì la conoscenza, ma anche il saper intervenire sulla Natura attraverso lo studio dei fenomeni che la governano.

Continua a leggere “La Papessa”