La Legge dell’Attrazione

Parlo oggi di un argomento spinoso, in quanto è uno dei più discussi, trito e ritrito in tutti i modi possibili e immaginabili. C’è di tutto e di più su questa legge, su come farla funzionare, su perché non funziona, su come attuarla nel modo giusto.. il panorama è ampio e offre numerosi spunti.

Proprio per questo cercherò di evitare di dire cose già sentite e mi limiterò a fare luce su alcune tecniche per metterla in atto, lasciando poi che ognuno faccia le proprie considerazioni e scelga autonomamente a cosa affidarsi.

☀️Il simile attira il simile: questa è una delle prime cose da tenere a mente. Non possiamo attrarre benessere se ci focalizziamo su malesseri e problemi, non possiamo essere felici se il nostro focus è sempre puntato su tutto ciò che va storto, non possiamo attrarre amore se ci disperiamo per la nostra solitudine.. Quando vogliamo che qualcosa davvero sia parte della nostra vita, è necessario che le nostre vibrazioni siano coerenti con questo desiderio: come ho spiegato altre volte, non si tratta di volere, ma di essere. E’ importante che pensieri ed emozioni combacino con quanto vogliamo attrarre. Allineandoci sulla stessa frequenza, l’Universo manderà come risposta proprio ciò che desideriamo.

☀️Pensieri ed emozioni modificano la realtà: se solo avessimo idea dell’impatto che può avere un singolo pensiero..!! eppure è così, ciò che pensiamo e ciò che proviamo ha un risvolto concreto sulla nostra vita e su quanto andremo a sperimentare. E’ stato provato attraverso la fisica quantistica che il pensiero emette una frequenza vibratoria in grado di intervenire sul piano sottile, il quale, a sua volta, va a modificare la realtà fisica, tangibile, concreta. E’ fondamentale, quindi, controllare con estrema attenzione i propri pensieri, e anche le proprie emozioni.
A questo proposito dobbiamo tenere presente che il cuore emette un campo magnetico ben 60 volte più potente di quello cerebrale: ciò che viviamo a livello emozionale attira in maniera significativa esattamente lo stesso tipo di sensazioni che proviamo.

☀️Siamo tutti co-creatori della realtà: proprio per quanto detto sopra, siamo in grado di co-creare la realtà attraverso i nostri pensieri, le nostre emozioni e anche le nostre parole. Quello che diciamo e crediamo può trasformarsi in una profezia che si autoavvera, poiché siamo naturalmente portati a leggere la realtà secondo quelle che sono le nostre più radicate convinzioni. Abbiamo il potere di modificare le cose e, per farlo, dobbiamo far sì che le nostre parole siano più fedeli possibile a quello che speriamo di ottenere. Dobbiamo immaginare che la realtà sia già come la vogliamo, un po’ come quando da bambini si fa finta di essere un personaggio magico o un eroe: dobbiamo crederci con tutte le nostre forze, visualizzare il nostro desiderio avverato, sentirlo sulla pelle e avere totale fiducia che sarà esattamente così.

Il Mago, Witches Tarot, by Ellen Dugan

Immaginare= in me mago agere, lascia agire il mago dentro di te

Lo sforzo, in questo caso, consiste proprio nell’ignorare la realtà concreta e dare focus alla nostra immaginazione come fosse reale. La realtà concreta è infatti il risultato di ciò che abbiamo attratto nel passato ma, facendo attenzione ai nostri pensieri, alle nostre emozioni e alle nostre parole, possiamo cambiare le cose. Quindi evitiamo di darle peso e creiamo consapevolmente la realtà che vogliamo vivere.

☀️Visualizzare: vedere quello che desideriamo ci aiuta ad attrarlo. Possiamo circondarci di immagini che ci stimolino a tenere sempre presente il nostro desiderio, e che rappresentino il nostro obiettivo. Dobbiamo tenere lontano tutto ciò che può creare dubbi, timori, incertezze, senso di sconfitta.. poiché bloccano e ostacolano la riuscita. O meglio, attirano esattamente l’opposto di quello che vogliamo. Quindi meglio concentrarci su immagini, film, disegni che ci mettano davanti agli occhi la realizzazione concreta di ciò che desideriamo.

☀️Pensa in “positivo”: se volete attrarre una cosa, dovete concentrarvi su quella cosa, e non sul contrario. Ad esempio, se volete stare bene fisicamente, il pensiero “corretto” è: io sto bene, e non io non sto più male. Quest’ultimo infatti pone il focus sul dolore ed è quello che si va ad attirare nuovamente. Perciò, se volete A e non volete B, eliminate B dai vostri pensieri e concentratevi completamente su A.

☀️La gratitudine è la chiave: provare gratitudine è fondamentale per manifestare. Questo è uno dei sentimenti più potenti ed efficaci, perché ringraziando, attiriamo nuovi motivi per cui essere grati. Dobbiamo sentire il cuore colmo di riconoscenza, concentrandoci su ogni piccola cosa che stimoli questa sensazione: una brioche calda, un caffè gustoso, i raggi del sole che intiepidiscono e illuminano la giornata, un incontro inaspettato e piacevole, una piccola gratifica, la canzone preferita alla radio.. qualsiasi cosa. Questo ci permette anche di trasformare la nostra vita, perché impareremo a dare attenzione a tutto ciò che di positivo esiste già nelle nostre vite e allo stesso tempo creeremo le condizioni per ampliare i motivi per ringraziare.

Ecco, questi sono alcuni spunti e suggerimenti utili da tenere in mente quando si vuole attrarre qualcosa. Poi su questo tema davvero c’è di tutto, ma il mio intento era semplicemente quello di spiegare l’atteggiamento favorevole alla riuscita di questa legge. Che ci piaccia o no, questa legge funziona sempre! Meglio imparare a usarla a nostro vantaggio 😉

3 pensieri su “La Legge dell’Attrazione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...